Prodotti

Strumentazione ed attrezzatura per le barche da pesca elettrica

  Cod. I.18.100
Carrelli rimorchio, Vasche trasporto, Anodi “a ombrello”, catodi, corredi e interruttori di sicurezza “uomo presente”.

Il campionamento e l’analisi in campo possono comportare dei rischi per gli operatori. Per tali motivi gli operatori che utilizzeranno questi protocolli dovranno essere formati per le attività di campionamento. 

Di seguito viene riportata una lista indicativa degli equipaggiamenti necessari per l’esecuzione della pesca elettrica, sia in tratti guadabili (batimetria < 0,7 m) sia in quelli dove si richiede l’utilizzo di un’imbarcazione (batimetria > 0,7 m).

  • Dispositivi di protezione individuale.
  • Giubbotto salvagente - dovrebbe essere indossato per aiutare la galleggiabilità quando si proceda al guado di acque più profonde del livello del ginocchio e quando si proceda al campionamento da una imbarcazione (EN 396:1994). L’uso del giubbotto è obbligatorio qualora si operi da un’imbarcazione.
  • Retini con manici isolati per la cattura dei pesci storditi - Le reti devono essere realizzate con materiali non conducibili e con maglie prive di nodi (per minimizzare possibili danni cutanei ai pesci catturati)
  • Contenitori in plastica (secchi e mastelli) di diverso volume (10-50 l) per il trasporto e lo stoccaggio degli esemplari catturati. Per ridurre lo stress per gli esemplari catturati possono essere utilizzati dispositivi di ossigenazione o di aerazione delle acque (es. aeratori portatili)
  • Stivali ascellari in gomma o altro materiale isolante
  • Guanti di gomma, lattice o neoprene (isolanti)
  • Bilancia elettronica digitale (1 g) per il peso dei pesci catturati
  • Ittiometro per il rilievo in campo della lunghezza dei pesci catturati
  • Macchina fotografica digitale
  • GPS
  • Sonde o sonda multiparametrica per rilievo di pH, conducibilità elettrica, ossigeno disciolto, torbidimetro, ecc. (opzionale)
  • Liquidi anestetizzanti per facilitare i rilievi biometrici e fotografici
  • Retini (tipo nassa) per lo stoccaggio dei pesci nella fase di “risveglio”, prima del rilascio nel sito di cattura
  • Alcol etilico al 70%
  • Mercurio cromo per la disinfezione esterna degli esemplari danneggiati nel corso delle operazioni di cattura e di manipolazione
  • Equipaggiamento per comunicazioni, come rice-trasmittenti e telefonini che dovrebbero essere sempre disponibili per comunicazioni di emergenza
  • Equipaggiamento di primo soccorso, completo di note guida per tecniche di rianimazione cardiaca e polmonare
  • Estintore – obbligatorio in caso di utilizzo del generatore da una imbarcazione
  • Elettrostorditore completo di anodo e catodo – tutto l’equipaggiamento per la pesca elettrica dovrà essere conforme agli standard CENELEC e IEC, alla legislazione vigente e in maniera esplicita all’IEC 60335-2-86.

Per quanto riguarda l’abbigliamento, possono essere fatte le seguenti considerazioni: ogni parte del corpo degli operatori che più facilmente potrebbe entrare in contatto con il campo elettrico dovrebbe essere protetta attraverso l’uso di vestiario impermeabile ed isolante.

 

Carrelli di traino per barche per la pesca elettrica

Cod. I.17.011
Completi di luci, freni, cinghie di fissaggio, omologazione ed immatricolazione, disponibili in varie lunghezze. 

 

Vasche Thermoport per trasporto pesce vivo

Cod. H.20.000
Vasche per trasporto di pesce vivo resistenti e robuste, a parete doppia nei modelli di maggiore capacità. Disponibili in vari modelli per l’impiego sulle barche : 190, 290, 600 litri

 

Anodo a "ombrello" e Kit di ampliamento

E’ una speciale attrezzatura progettata per esercitare in sicurezza e con la massima efficacia la pesca elettrica dalla barca.
Proprio come un ombrello, viene aperto o chiuso regolando il suo diametro diametro tra 20 e 100 cm, a seconda della conducibilità dell’acqua.
Quando l’acqua possiede una alta conducibilità il diametro dell’ombrello deve essere regolato al minimo, al contrario se la conducibilità è bassa si apre “l’ombrello” al massimo.
Quando l’ombrello è chiuso occupa poco spazio ed è più facile da trasportare.
Il kit di ampliamento viene aggiunto all’ Anodo a Ombrello quando si vuole massimizzare l’efficacia della pesca.

Codice Descrizione
I.18.001 Anodo a ombrello
I.18.002 Kit di ampliamento per anodo a ombrello

 

Corredo per Anodo ad ombrello

Le nostre barche sono già attrezzate per poter pescare con uno o due anodi, anche diversi tra loro, ad esempio:

  • un anodo con guadino tondo e manico isolato in vetroresina
  • uno o due anodi ad ombrello
  • un anodo a ombrello insieme ad un anodo con guadino tondo e manico isolato in vetroresina

Codice Descrizione
I.18.003 Corredo per anodo a ombrello

Interruttore “uomo presente” a pedale

Lascia le mani libere ed è la soluzione ideale per l’impiego dalla barca.

Codice Descrizione
I.06.604 Interruttore "uomo presente" a pedale 20 m cavo

Catodi galleggianti

Particolarmente utili quando si lavora in ambienti molto conduttivi che disperdono la potenza degli elettrostorditori, come fondali fangosi o canali e opere in cemento armato.

Codice Descrizione
I.18.100 Catodo galleggiante con 4 metri di treccia in rame
I.18.101 Catodo galleggiante con 5 metri di treccia in rame
I.18.102 Catodo galleggiante con 6 metri di treccia in rame

Catodo montato sullo scafo della barca

Durante la pesca elettrica da barca, la barca stessa funziona da catodo. Questa soluzione permette di avere la grande superficie necessaria per ridurre al minimo la tensione e la potenza associate al catodo senza compromettere la maneggevolezza e la stabilità della barca.

Codice Descrizione
I.18.103 Catodi montati sullo scafo della barca, realizzati con cordini inox