Prodotti

Fotobioreattori Algae Bioreactor Led

  Cod. G.26.010
Tre modelli di fotobioreattori automatizzati e compatti per un’elevata produzione di alghe di grande qualità e purezza.

Gli SCUBLA ALGAE BIOREACTOR LED sono fotobioreattori compatti automatizzati pensati per risolvere tutti i problemi legati alla produzione delle microalghe in scala industriale o per la ricerca.

I tre modelli disponibili sono:

  • PBR-100: con una vasca da 100 litri, indicato per un utilizzo di ricerca e scopi sperimentali.
  • PBR-1250: con una vasca da 1.250 litri, indicato per avannotterie, acquari ed industria biotecnologica.
  • PBR-2500: con 2 vasche da 1.250 litri ciascuna per una capacità totale di 2.500 litri, indicato per la produzione industriale di microalghe e grandi avannotterie.

Grazie all’automatizzazione potrete eliminare la maggior parte delle operazioni ripetitive richieste dalla coltivazione delle microalghe, perché questi bioreattori fanno risparmiare tempo e consentono all’allevatore, al ricercatore o al tecnico di svolgere altre attività.

La coltura può essere condotta in continuo o in “batch” e tutte le fasi dell’alga, dalla crescita alla raccolta, dalle richieste dei nutrienti al fotoperiodismo, possono essere impostate ad inizio del ciclo e poi lasciate gestire automaticamente dal bioreattore.

Ogni impostazione, ogni modifica ed ogni parametro della produzione (concentrazione, nutrienti, CO2, acqua, luminosita ecc.) possono essere programmate e tenute sotto controllo direttamente tramite il pannello touch-screen, oppure da remoto tramite un computer od uno smartphone lasciando la massima libertà all’operatore.

I fotobioreattori Algae Bioreactor Led semplificano enormemente il lungo e complesso iter della coltivazione algale, aumentando nel contempo la qualità della produzione e la sua bio-sicurezza. 

Gli SCUBLA ALGAE BIOREACTOR LED sono una soluzione “chiavi in mano” adatta per:

  • Avannotterie di pesci e crostacei
  • schiuditoi per molluschi
  • grandi acquari
  • parchi marini
  • ricerche in acquacoltura
  • biodiesel 
  • biotecnologie
  • inoculi starter per colture industriali di microalghe

Caratteristiche e principali vantaggi:

  • Semplicità d’uso e riduzione di costi e di manodopera
  • Compatti, grazie alla loro tecnologia e al design appositamente progettato permettono di ottenere un’elevata produzione in spazi ridotti.
  • Vasca ermetica a forma stellata per un migliore esposizione della coltura alla luce. Il fotobioreattore da 2500 litri è composto da 2 vasche da 1250 litri ciascuna.
  • Lampade a LED e T5 per un’illuminazione brillante ed omogenea. Possono essere regolate nell’intensità e nel fotoperiodo (automaticamente o manualmente) in base alle specie algali ed alle fasi di crescita.
  • Pulizia e sterilizzazione semplici e rapide: basta premere un tasto e la vasca viene svuotata dal fondo, lavata in pressione e sterilizzata.
  • Inoculo e avviamento sono molto semplici, basta collegare una tanica o una beuta alla porta di inoculo e tutto viene caricato automaticamente. Acqua, nutrienti, temperatura e luce una volta impostati vengono mantenuti autonomamente.
  • SCALE-UP automatico con crescita della coltura controllata ed aggiunta automatica di acqua e nutrienti.
  • Raccolta automatica anche più volte al giorno per avere la massima resa. Premendo un tasto è comunque possibile raccogliere l’intera vasca.
  • Biosicurezza al massimo livello: camera ermetica, l’acqua e i nutrienti in entrata passano attraverso dei filtri micrometrici ed uno sterilizzatore UV, l’aria e la CO2 passano attraverso filtri da 0,1 micron.

Caratteristiche tecniche:

  PBR-100 PBR-1250 PBR-2500
Codice G.26.010 G.26.011 G.26.012
Applicazione principale Ricerca Avannotterie ed industria biotecnologica
Capacità della vasca [L] 100 1250 2500 (1250 + 1250)
Volume raccolto giornalmente [L] 20-40 350-500 700-1000
Produttività cellule/giorno di Isochrysis [cell x 1012] 1,2 8,5 17
Sostanza secca giornaliera prodotta [g] 25-35 175-250 350-500
Quantità di inoculo di partenza [L] 2 20 2 x 20
Tempo per raggiungere la massima densità [giorni] 7 - 10
Mantenimento della coltura in continuo [settimane] 6-24 6 - 12
Ore di lavoro necessarie settimanali 1,25 1,5 2,25
Dimensioni [m] 1,37 x 0,71 x 1,83 1,81 x 1,93 x 2,21 3,94 x 1,93 x 2,21

Esempi delle densità massime ottenibili (variano a seconda del modello e del tipo di gestione della coltura):

  • Thalassiosira pseudonana: 25 milioni/ml
  • Isochrysis: 24 milioni/ml
  • Nannochloropsis sp.: 115 milioni/ml
  • Tetraselmis sp.: 3,8 million/ml
  • Haematococcus pluvialis: 1,5 milioni/ml
  • Chaetoceros muelleri: 23 milioni/ml
  • In batch questi valori possono essere moltiplicati x2 o x3 volte.