Prodotti

Catturapesci elettrostorditore 7500 Watt, “barellabile” a motore

  Cod. I.03.005
per recuperi, ricerche scientifiche, pesca nei torrenti, nei fiumi, in canali e laghi, con profondità anche maggiore di 5 metri

Due modelli molto potenti,  specifici per recuperi, ricerche scientifiche,  pesca nei torrenti, nei fiumi, in canali e laghi, con profondità  anche maggiore di 5 metri.
I modelli con uscita ad impulsi permettono l’impiego anche in caso di una conducibilità dell’acqua molto bassa o di una particolarmente elevata, come nel caso di acque torbide o salmastra.
Possono essere utilizzati anche per elettrificare le reti nei laghi o nelle barriere di sbarramento nei fiumi.

Come criterio di scelta, il modello che produce solo corrente continua determina un richiamo (galvanotassi) molto efficace del pesce verso l’anodo-polo positivo, e quindi è da preferire quando la pesca viene effettuata solo ricercando i pesci in tana o in ambienti circoscritti.

Viceversa, quando si è in condizioni di portata e profondità maggiori, oppure di campionamenti in campo aperto, è preferibile il modello che permette di utilizzare la corrente continua oppure gli impulsi, che hanno una potenza maggiore.
Nella pesca con corrente ad impulsi di norma il pesce non si avvicina troppo all’anodo; la maggiore potenza provoca prima la galvanonarcosi nel pesce, che spesso non arriva “a tiro” del guadinatore. Scegliendo di utilizzare gli impulsi si può "stanare" o bloccare i pesci difficili, nei fondali fangosi e tra la vegetazione, oppure sfruttare al meglio un "effetto sorpresa" e pescare anche in acque con una conducibilità molto bassa, oppure particolarmente elevata come nel caso delle acque torbide o salmastre.

Questi elettrostorditori barellatili sono costituiti da un gruppo motore-generatore e da una cassetta di comando, il tutto montato su un robusto telaio in acciaio inox.
Hanno un generatore di nuova concezione, e sono molto leggeri in rapporto alla potenza erogata. Sono disponibili sia nella versione normale, sia nella versione che genera scariche di impulsi, il cui numero può essere continuamente regolato tra 10 e 100 impulsi al secondo.

Possono essere trasportati da due persone mediante le comode manopole, oppure spostati mediante i nostri appositi carrelli. Dalla cassetta di comando partono il cavo anodo (polo positivo) e un cavo catodo (polo negativo). Quando entrambi gli elettrodi sono messi in acqua, i pesci vengono attirati dalla corrente elettrica e nuotano verso il polo positivo, dove rimangono storditi senza essere danneggiati.

Vengono utilizzati principalmente per:

  • Sistemi di pesca professionale
  • Recuperi durante le asciutte
  • Monitoraggi ambientali
  • Regolazione delle popolazioni eccessive di specie indesiderate
  • Cattura di riproduttori a scopo di allevamento
  • Cattura e selezione dei pesci nei luoghi di deposizione uova
  • Controllo della consistenza delle popolazioni prima e dopo la semina degli avannotti
  • Assistenza nella tutela delle specie mediante la verifica delle specie ittiche esistenti
  • Ricerche scientifiche
  • Assicurazioni di sinistri per la pesca

Sono dotati di:

  • Voltmetro
  • Amperometro
  • Protezione contro i sovraccarichi ed i corto circuiti
  • Contaore
  • 2 prese per anodo
  • 1 presa per catodo

In più il modello ad impulsi è dotato di:

  • Regolatore del numero di impulsi (20-100 Imp./s)
  • Commutatore Corrente Continua-Impulsi

Montano motori Honda a 4 tempi a benzina che garantiscono:

  • Avviamento facile e funzionamento silenzioso
  • Elevata potenza
  • Pesi e consumi ridotti

Sono marcati CE e rispondono alle vigenti normative di sicurezza.

Dati tecnici:

MODELLO EL64 II EL64 II GI
Potenza in uscita corrente continua 7.500W 7.500W
Interruttori "uomo presente" e di inclinazione Si Si
Tensioni di uscita in corrente continua (selezionabili) 300 oppure 600 V 300 oppure 600 V
Tensione di uscita in corrente ad impulsi (selezionabili) - 600 V
Versione con impulsi No Si
Frequenze degli impulsi - da 20 a 100 impulsi/sec
Potenza massima impulso - 120 kW/impulso
Classe di protezione dell'apparecchio II, VDE 0686, IP 55 II, VDE 0686, IP 55
Motore Honda GX390 9,6 kW 3600 giri/min, 4 tempi benzina verde
Generatore 3-Fase 360 Hz SD con magnetizzazione permanente
Dimensioni 50 x 50 x 67 cm 53 x 50 x 91 cm
Peso 68 kg 72 kg

 

CODICE DESCRIZIONE
I.03.005 Elettrostorditore catturapesci barellabile EL64 II  - 7500 Watt corrente continua con manuale di istruzioni
I.03.006 Elettrostorditore catturapesci barellabile EL64 II GI  - 7500 Watt corrente continua + impulsi con manuale di istruzioni

DOTAZIONI OBBLIGATORIE PER L'UTILIZZO DEGLI APPARECCHI

Per poter essere utilizzato a norma di Legge, l’elettrostorditore necessita delle seguenti dotazioni:

  • 1 cavo anodo della lunghezza desiderata
  • 1 cavo catodo della lunghezza desiderata
  • 1 manico isolato per anodo
  • 1 guadino anodo ø 400 oppure ø 500
  • 1 paio stivali isolati
  • 1 paio di guanti isolati 5000 Volt

PER L’IMPIEGO IN BARCA VANNO AGGIUNTI

  • 1 Giubbotto di salvataggio ed eventualmente
  • 1 Corredo per anodo ad ombrello a ragno per pesca dalla barca
CODICE DESCRIZIONE
I.06.209 Cavo anodo tripolare lunghezza 20 metri
I.06.512 Cavo catodo 20 metri, con treccia in rame 5 metri
I.06.305 Manico isolato per anodo lunghezza 2 metri, con pulsante uomo presente integrato
I.06.306 Manico isolato per anodo lunghezza 2,5 metri, con pulsante uomo presente integrato
I.06.401 Guadino anodo inox Ø 400
I.06.402 Guadino anodo inox Ø 500
 I.06.604 Pulsante "uomo presente" a pedale con cavo da 20 metri
I.06.801 Avvolgicavo con cavo tripolare 90 metri e spina
I.06.702 Carrello per il trasporto del catturapesci EL64
Dotazioni consigliate per la pesca dalla barca
I.18.101 Catodo galleggiante 3b, 5 mt rame, 15 mt cavo, spina rinforzata
I.18.001 Anodo ad ombrello per pesca elettrica dalla barca
I.18.002 Kit di ampliamento per anodo ad ombrello per pesca elettrica dalla barca
I.18.003 Sistema di supporto per anodo ombrello a ragno per pesca dalla barca
Dotazioni consigliate per la sicurezza degli operatori
I.11.005 Guanti isolati per pesca elettrica 1000 Volt
I.11.004 Guanti isolati per pesca elettrica 5000 Volt
I.11.006 Cuffie antirumore
I.11.105 Giubbotto di salvataggio
I.11.008 Caschetto di sicurezza
I.09.004 Stivali Wader isolati per pesca elettrica
I.09.002 Stivali a metà coscia isolati per pesca elettrica

Carrello di trasporto per catturapesci barellabile a motore

Carrello realizzato in acciaio inox, con due grandi ruote gommate che consentono di trasportare senza fatica su percorsi sconnessi anche gli elettrostorditori più pesanti,

Prolunga avvolgicavo

Utilizzando le nostra PROLUNGHE AVVOLGIAMO per gli anodi e per l’interruttore uomo presente è possibile lasciare questi elettrostorditori in una posizione comoda, ed allontanarsi pescando efficacemente fino a 90 metri di distanza.

SERVIZIO DI REVISIONE DEGLI ELETTROSTORDITORI

La Lettera Circolare del Ministero del Lavoro, Protocollo N°21109 del 23.01.1993 prevede l’obbligo di revisione annuale di tutte le apparecchiature elettriche per il recupero della fauna ittica.
La nostra ditta esegue con professionalità ed esperienza trentennale revisioni, messe a norma e riparazioni di apparecchi per elettropesca secondo procedure certificate ISO 9001:2008 e conformi alle vigenti leggi e normative di sicurezza.
Al termine della verifica rilasciamo il certificato attestante l’avvenuta revisione e la conformità alle vigenti normative di sicurezza.

Disponiamo anche di un servizio di trasporto andata/ritorno che prevede il ritiro del elettrocatturapesci imballato presso la Vostra sede e la successiva riconsegna.

CORSI DI PESCA ELETTRICA

La circolare richiamata precisa che l’Operatore di pesca elettrica è la persona che sovrintende ai lavori, avente conoscenze tecniche ed esperienza specifica.
L'operatore di pesca elettrica deve avere ricevuto adeguate istruzioni e comunque essere abilitato dagli organi competenti in materia per effettuare determinate operazioni condotte in condizioni specificate.
Scubla, avvalendosi di personale altamente qualificato, svolge corsi di pesca elettrica presso i propri Clienti rilasciando a fine corso l'attestato di partecipazione.
I principali argomenti trattati sono i seguenti: nozioni fondamentali di elettrotecnica, cenni sulla normativa vigente in materia di sicurezza, concetto di sicurezza, corrente elettrica e corpo umano, procedure per l'uso degli elettrostorditori (vari modelli), pericolo nell'uso degli elettrostorditori, reazioni del pesce alla corrente elettrica, tecniche corrette di pesca elettrica in diverse situazioni e con diverse specie.