Barriera elettrica di Maelo, fiume Adda

SCUBLA ha ricevuto l’incarico per la progettazione, la fornitura e l’installazione di questa grande barriera elettrica, che rappresenta la più importante opera di questo tipo finora realizzata in Italia.

La centrale idroelettrica di Maleo è ubicata sulla riva destra del fiume Adda, e sfrutta un salto artificiale di circa 4 metri originato da una traversa costruita a protezione del vicino ponte ferroviario.
E’ del tipo ad acqua fluente, con la presa presso il ponte e la restituzione poco a valle della traversa, una portata di oltre 50 metri cubi al secondo, una potenza installata di 3 MW e la capacità di produrre circa 15 GWh annui in grado di soddisfare il consumo medio annuo di 5.000 famiglie.

Questa centrale ecologica è perfettamente integrata con l’ambiente perchè la sua struttura quasi completamente interrata è stata ricoperta da un bosco con centinaia di alberi e da un parco attrezzato.
Inoltre è stato escluso qualsiasi rischio di impoverimento del fiume Adda, perchè l’acqua derivata, dopo aver attraversato la centrale, ritorna tutta al fiume dopo un tragitto minimo.
Nella progettazione è stata riservata un particolare attenzione per dissuadere la fauna ittica ed in particolare gli storioni dall’entrare nel tratto del canale adduttore prima delle turbine .

SCUBLA ha ricevuto l’incarico per la progettazione, la fornitura e l’installazione di questa grande barriera elettrica, che rappresenta la più importante opera di questo tipo finora realizzata in Italia.

Vi possiamo fornire un supporto nella Progettazione, nella Ingegneria e nella Istallazione di:
Barriere elettriche
Barriere acustiche e luminose
Sistemi di guida
Scale di risalita su misura per varie specie ittiche, come salmonidi, storioni, anguille, lamprede.